Cosa serve per diventare un calciatore professionista?


Carlo · 05-09-2022

Cosa serve per diventare un calciatore professionista?

Il sogno di molti giovani giocatori in Italia è quello di diventare un calciatore professionista. Soprattutto al giorno d'oggi, quando siamo più vicini che mai ai professionisti grazie ai social media, molti sognano una vita stravagante del calciatore professionista.

Per diventare un professionista non servono solo talento, ma anche impegno e perseveranza. Anche stelle mondiali come Messi o Ronaldo hanno dovuto allenarsi duramente per anni prima di diventare quello che sono e continuano a farlo per mantenersi a quei livelli.

Devi iniziare presto per diventare un calciatore

Non puoi diventare un professionista dall'oggi al domani. Ci vuole non solo talento, ma anche molto tempo per padroneggiare appieno il gioco. Le stelle mondiali del calcio sono note per allenarsi particolarmente a lungo e duramente. Iniziano a lavorare sulle proprie capacità praticamente ogni giorno fin dalla tenera età.

Ecco perché prima si entra in un club, più si può imparare a conoscere il gioco. I bambini imparano in modo particolarmente rapido e dovrebbero fare il miglior uso dei loro primi anni per imparare a conoscere il gioco. Inoltre, da bambino è molto più facile imparare a controllare la palla in sicurezza e può quindi costituire una buona base per le tecnicche successive.

Diventare un calciatore professionista significa: allenamento lungo e duro

Nessuno arriva al livello pro senza una formazione sufficiente. Molti dei professionisti di oggi, soprattutto dell'America Latina, si sono formati quotidianamente da bambini. Che fosse in un club o per strada, il calcio era praticamente vissuto tutti i giorni. Ciò è in parte dovuto all'immensa pressione che prevale in questi paesi perché la concorrenza. Secondo un recente studio dal Brasile, diventare un calciatore professionista è l'unica via d'uscita dalla povertà per molti.

In Italia, i bambini hanno spesso meno pressione per allenarsi per diverse ore al giorno. Ma nel migliore dei casi qui puoi trovare il tempo per giocare un po' a calcio ogni giorno. Se non ci sono allenamenti o partite con il club, puoi semplicemente tenere la palla in giardino per alcuni minuti, ad esempio. Oppure fai un giro con gli amici, solo per divertimento. Anche l'allenamento della forza per i calciatori fa parte dell'allenamento moderno di oggi.

Mettiti alla prova spesso in competizione o in giochi reali

L'allenamento può essere importante, ma la competizione è altrettanto importante. Dopotutto, quante volte senti parlare dell'importantissimo allenamento nel calcio? Anche la partita è importante, perchè ti trovi in una situazione che non proverai mai in allenamento con la tua squadra.

Le partite di club sono ovviamente particolarmente buone per questo, non importa in quale campionato giochi. Quindi dovresti provare a giocare a più partite possibile. Se non arrivi alla prima selezione, puoi aspettare la tua occasione o addirittura passare a un club apparentemente più debole. Molti giovani giocatori sono stati in grado di allenarsi in questo modo prima di sfondare in seguito per diventare professionisti.

Diventare un calciatore professionista richiede uno stile di vita sano

Un altro fattore importante che può avere un impatto significativo sul diventare un professionista è lo stile di vita e la dieta. Anche i bambini e gli adolescenti dovrebbero assicurarsi di mantenersi in forma e in salute. Se torni dalle vacanze estive 5 kg in sovrappeso, l'allenatore potrebbe perdere fiducia. Inoltre, il rapido aumento e la perdita di peso mettono a dura prova il corpo, soprattutto nei bambini.

Pertanto, uno dovrebbe assicurarsi di mantenersi in salute in ogni momento. Questo è importante per lo sviluppo fisico. Gli adolescenti dovrebbero anche stare attenti a non lasciarsi andare troppo alle feste. L'alcol non solo ha un effetto negativo sul corpo, ma può anche avere un effetto negativo sulla prossima sessione di allenamento o partita.

Impara e comprendi il calcio grazie all'analisi dei video

Mentre l'allenamento, le partite e uno stile di vita sano ottimizzano il corpo per il calcio, puoi anche continuare la tua formazione senza dover praticare. Ovviamente puoi ripiegare sul vecchio libro in modo classico, ma oggi le analisi video sono molto più utili. Perché puoi vedere subito come dovrebbe essere giocato esattamente una determinata azione.

Ora c'è una quantità infinita di contenuti che possono essere facilmente trovati sulle piattaforme video più comuni. Ci sono anche analisti ed esperti che prima erano conosciuti solo dalla televisione. Puoi conoscere tattiche e mosse, che possono quindi essere trasferite al tuo gioco. Se vuoi diventare un professionista, dovresti imparare il più possibile sul calcio dai professionisti.

Quando decidere se diventare un calciatore?

Se segui tutti i nostri consigli e raggiungi la cosiddetta 'età dell'oro', spesso decidi se basta diventare un professionista. Tra i 15 ei 18 anni devi prendere molte decisioni importanti, incluso se vuoi intraprendere la carriera di calciatore. A causa della scuola e dell'allenamento, la maggior parte di loro smette di giocare a calcio.

Tuttavia, se giochi per un buon club e l'allenatore vede il potenziale, allora dovresti continuare a giocare. Se finalmente dimostri l'impegno appassionato, la volontà e la professionalità che ci vuole, il salto nel campionato professionistico può sicuramente essere un successo!

Quali sono le possibilità di diventare un calciatore professionista?

Il calcio è popolare in Italia e la competizione è feroce, anche se non così feroce come in Brasile o in Argentina. Ecco perché solo una piccolissima parte di tutti i giocatori può entrare nei campionati professionistici. Nel frattempo, anche la terza divisione ne fa parte, perché lì puoi anche guadagnare molto bene, cosa che non era necessariamente il caso qualche anno fa.

Tuttavia, se si prendono insieme tutti e 3 i campionati, alla fine sono solo 56 i club che assumono in media circa 2 giovani professionisti all'anno, ovvero 112 nuovi professionisti. D'altra parte, ci sono circa 500.000 giovani giocatori attivi di età compresa tra i 15 ei 18 anni ogni anno che sperano di fare un salto nelle leghe superiori. Ecco perché alla fine serve un po' di fortuna per essere scoperti dal club giusto.

Conclusione: cosa serve per diventare un calciatore professionista?

Per diventare un calciatore professionista devi iniziare presto, allenarti a lungo e duramente, giocare molto e vivere davvero il calcio. Se aggiungi un po' di fortuna, potresti essere scoperto e ricevere un supporto mirato. Alla fine, fai il salto nel campionato professionistico!

Tuttavia, non devi essere un calciatore professionista per prendere parte al nostro fantacalcio sui Mondiali. Chiunque può registrarsi velocemente, facilmente e gratuitamente. È divertente almeno quanto giocare con gli amici su un prato.


Commenti (0)

Non sono stati trovati commenti.

Ufficiodifantacalcio.it

Un Fantacalcio per il tuo ufficio?

Ti piacerebbe un fantacalcio esclusivo per la tua azienda? È possibile! Con un fantacalcio da ufficio puoi rendere la tua lega esclusiva quanto vuoi. Aggiungi i colori e il logo della tua azienda, invita i tuoi colleghi e lascia che facciano i loro pronostici. Per rendere le cose più divertenti, lascia che squadre e reparti si sfidino a vicenda per vincere fantastici premi!

Ufficiodifantacalcio.it »